Home

Di seguito la comunicazione da parte del MI per quanto riguarda le misure preventive da attuare in contrasto alla diffusione del CORONAVIRUS:

In considerazione della richiesta d’informazioni pervenuta da alcuni istituti Scolastici della Liguria, sul nuovo coronavirus (2019-nCoV) identificato in Cina (città di Wuhan, nella provincia di Hubei), per consentire a tutti gli interessati un accurato aggiornamento sul tema, si rimanda al portale web del Ministero della Salute (http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/homeNuovoCoronavirus.jsp), segnalando, in particolare, i documenti ministeriali relativi alle FAQ e ai consigli per i viaggiatori, compreso l’opuscolo per coloro di ritorno in Italia da aree a rischio della Cina (https://www.who.int/emergencies/diseases/novel-coronavirus-2019/situation-reports/).

Si informa che il Ministero della Salute ha attivato il numero telefonico gratuito 1500, da contattare nel caso in cui, nelle due settimane successive al ritorno da aree a rischio, si dovessero presentare sintomi respiratori (febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie) a scopo precauzionale.

 


Si informano le famiglie della creazione del progetto "MOSAICO", un insieme di interventi educativi e di prevenzione del disagio giovanile e della dispersione scolastica.

Il progetto Mosaico avrà una durata biennale e si attuerà sulla base di una programmazione condivisa: ciascun istituto scolastico potrà infatti disporre di un pacchetto annuale di ore che potranno essere tradotte, in risposta ai bisogni che via via emergeranno, nei seguenti servizi:

  • Per la Scuola Secondaria di 1° grado:
    • SPORTELLO DI ASCOLTO: sarà proposto a tutte le classi della scuola secondaria di 1° grado “G. Ruffini” così da consentire, agli studenti che ne faranno richiesta, la possibilità di ricevere accoglienza, ascolto, consulenza rispetto alle questioni connesse alla crescita, alle relazioni all’interno del gruppo classe, alla prevenzione del disagio ed di eventuali fenomeni connessi al bullismo. Per poter usufruire di tale servizio gli studenti necessitano di specifica autorizzazione. Lo sportello di
      ascolto e consulenza sarà rivolto anche ai docenti e ai genitori.
    • INTERVENTI PSICO-EDUCATIVI: un operatore potrà intervenire nelle classi come mediatore e facilitatore nelle situazioni in cui conflittualità o altre forme di disagio incidono sul benessere collettivo e dei singoli.
    • PERCORSI DI CONSULENZA PSICO-EDUCATIVA: per la creazione di percorsi individuali di rimotivazione, di riavvicinamento allo studio e all’apprendimento e di orientamento formativo.
  • Per la Scuola Primaria:
    • SPORTELLO DI ASCOLTO E CONSULENZA: per i teams docenti : percorsi di sostegno al ruolo educativo e alla progettazione di interventi mirati a favorire il benessere dei singoli allievi e dei gruppi classe;
    • INTERVENTI PSICO-EDUCATIVI: se necessario un operatore potrà intervenire nelle classi come mediatore e facilitatore nelle situazioni in cui conflittualità o altre forme di disagio incidono sul benessere collettivo e dei singoli.
    • SPORTELLO DI ASCOLTO E CONSULENZA per i Genitori: l’operatore messo a disposizione del progetto potrà essere un punto di riferimento per un confronto che implementi e riattivi le risorse dei genitori rispetto ai propri compiti e all’ascolto dei figli.

 

Allegati:
Scarica questo file (PROGETTO.MOSAICO.BROCHURE.pdf)Brochure Progetto Mosaico[ ]608 kB

torna all'inizio del contenuto